GIUSEPPE BELLAVIA

Responsabile Tecnico

 

Inizia la sua carriera racing negli anni 2000 come meccanico preparatore e segue il progamma CIR Campionato Italiano Rally con il teamĀ Autosport 91 – Erreppi Racing sino al 2006, gestendo Subaru, Mitsubishi, Renault, Ford Focus WRC e seguendo i pilotiĀ A. Scorcioni, T. Di Cosimo, e GP. Tosi.

Nel 2007 si occupa di pista con ilĀ Prema Power Team, Formula World Series Europeo operando sia nella factory sia sui circuiti seguendo il pilota C. Montanari.

Nei successivi due anni Ā si occupa con ilĀ Team WRC, di Campionato Sport Prototipi assistendo in pista i pilotiĀ M. Didaio e D. Uboldi.

Dal 2009, sino al 2015 con Uboldi Corse, opera come addetto alla preparazione, sia in factory che in campo gara di auto delĀ Campionato Italiano Prototipi. Con ilĀ pilota Davide Uboldi ottiene grandi risultati: nelĀ 2009 e nel 2010 a bordo di Norma CN3 il titolo assoluto seguito da un secondo posto nelĀ 2011. NelĀ 2012, l’interesse ĆØ per l’Osella CN2 con la quale Uboldi siclassifica al secondo posto. Con lo stesso prototipo, nel 2013, sempre con Uboldi si riconferma la posizione della stagione precedente mentre nel 2014 ĆØ nuovamente conquistato il titolo.

Sempre in pista nel 2016 ma con il teamĀ Esse Motorsport ad occuparsi della Seat Leon Cup seguendo tecnicamente le auto dei pilotiĀ M. Gagliano eĀ C. Maffei.Ā 

Nel 2017Ā riconferma la sua attenzione alle auto delĀ Trofeo Leon Cup con il team MC Corse seguendo anche la nuova Golf TCR assistendo i pilotiĀ M. Gagliano,Ā C. Maffei eĀ L. Tarantino. L’anno successivo segna il ritorno tra iĀ prototipi con il teamĀ BF Motorsport, Ā e la performante Wolf GB08 Thunder nel Campionato Sport Prototipi, sempre con il pilotaĀ D. Uboldi.

Confermata la stagione 2019 con il teamĀ BF Motorsport, ha curato la parte tecnica dell’Audi RS3 TCR DSG condotta dai pilotiĀ E. Dionisio eĀ G. Barri che hanno conquistato il titolo di Vice Campioni assoluti e quello di Campioni della categoria AM.

ALDO MALCHIODI

Direzione Sportiva e Gestione Competizioni

 

Laureato in Ingegneria nel 1977 presso il Politecnico di Milano, ha vissuto i rally da copilota semi-professionista dal 1977 al 1988 in ambito Campionato Italiano Rally e Challenge Rally Nazionali cogliendo importanti risultati a fianco di molti piloti e con diverse tipologie di vetture.

La passione e la professione lo hanno portato ad occuparsi di consulenza tecnico-operativa in ambito organizzativo, curando la redazione di documentazione tecnica di gara per numerosissimi Organizzatori di gare titolate, con particolare riferimento alla sicurezza.

Per conto dellā€™Automobile Club Brescia, dal 2001 sino al 2012 ĆØ stato Responsabile dei rapporti con la Federazione Internazionale dellā€™Automobile (F.I.A.) e con la Federazione Italiana (CSAI ed ACI Sport). Nel medesimo periodo, ha partecipato allā€™annuale FIA Rally Seminar ed al FIA Safety Seminar.

La passione per il motorsport lā€™ha visto anche impegnato nel ruolo di curatore del libro ā€œRally 1000 Miglia – Da 40 anni una storia che continua a correreā€, pubblicato nel 2016 in occasione della 40ĀŖ edizione della manifestazione.

Dal 2002 ha rivestito il ruolo di Direttore Sportivo per diversi Team italiani, partecipando ai maggiori Campionati Italiani e a diverse gare del World Rally Championship e maturando una notevole esperienza, con oltre trecento gare disputate ed una decina di titoli nazionali conquistati.

Team Italy Motorsport gli ha affidato il ruolo di Competition Manager e Direttore Sportivo in ambito pista nel Campionato Italiano TCR e nel Campionato Italiano Endurance DSG. Le stesse mansioni sono esercitate anche nel settore rally, con la gestione del Team sia in Italia che allā€™estero.

ERMANNO DIONISIO

 

Team Principal

 

Dai primi anni ottanta ha acceso la sua passione per il Motorsport iniziando a correre con il Trofeo A112 Abarth, fucina di tanti campioni. Nel 1982 conquista il Trofeo Under 23Ā classificando quarto assoluto.

Negli anni successivi, prosegue con prestazioni ad alto livello con la partecipazione in numerose gare di valore mondiale ed europeo come pilota di Case automobilistiche Ufficiali quali Fiat, Opel, Lancia;Ā approda poi nel 1989 al team ufficiale Mazda alla guida della 323 della casa madre. Per tre anni consecutiviĀ conquista il Campionato Mondiale Rally Marche in Gruppo N.Ā 

La grande esperienza costruita avendo gareggiato con molte le vetture, dai trofei monomarca alle Gruppo 1 sino alle piĆ¹ evolute Gruppo N, A Ā e, B,Ā lo porta a competere ad alto livello non solo nei Rally ma anche in pista, dove dal 2009 partecipa al Campionato Superstars Series a bordo della Jaguar S-Type R del Team Ferlito. Nel finale di stagione, in occasione della Finale di Kyalami, debutta con lā€™Audi RS4 con la quale sarĆ  protagonista nella successiva stagione 2010 con il Team Ufficiale Hop Mobile Audi Sport ItaliaĀ ottenendo cinque vittorie e due secondi posti che valgono la seconda piazza assoluta nel Campionato Italiano Superstars Senior Cup. Nello stesso anno rientra nei rally con la Ford Focus WRC.

Il 2011 ĆØ stato un anno di transizione, impegni personali hanno limitato la presenza nel Campionato Superstars World, sempre disputato con Audi RS4. Nella stagione seguente viene riconfermato pilota Audi Sport Italia partecipando alle gare valevoli per la classifica Costruttori contribuendo alla vittoria finale del Campionato.

Campionato Italiano Senior Cup conquistato nel seguente 2013. La conferma del sodalizioĀ con Audi Sport ItaliaĀ porta un altro successo nel palmares di DionisioĀ con la straordinaria RS5 giungendo 5 assoluto nel Campionato, lottando anche nelle battute finali dei round con i piĆ¹ agguerriti avversari quali il compagno di squadra Gianni Morbidelli e la prima guida Mercedes Vitantonio Liuzzi. Anche in questo fine stagione, come nel precedente, arrivano altre grandi soddisfazioni, viene infatti convocato da Maserati Squadra Corse per sostituire un pilota nella finale Mondiale di Abu Dhabi con il Team Maserati Swiss dove, segnando anche il best lap nella finale, contribuisce alla conquista del Maserati World Trophee.

2015 allā€™insegna del cambiamento dove Dionisio approccia il Campionato Italiano Super GT con il Team Antonelli e la nuovissima Lamborghini Huracan GT condotta in coppia con Omar Galbiati. Malgrado le quattro vittorie ottenute il team non riesce a conquistare il titolo dovendosi posizionare sul gradino piĆ¹ basso del podio. Tornano anche gli impegni nei rally, vincendo la Categoria N3 in molte gare ed il Gruppo N cogliendoĀ una strepitosa vittoria, con quattordicesima posizione assoluta nel Rally Due Valli a Verona, gara CIR, Campionato Italiano Rally Assoluto. Lā€™auto utilizzata? Una Subaru Diesel N3.

Lā€™anno successivo ĆØ stato dedicato, per intensi impegni di lavoro, solamente ad alcune sporadiche apparizioni nei Rally nazionali.

Il ritorno in pista con il Team Audi Sport Customer Racing ā€“ Team Italy segna il debutto della neonata RS3 Le Mans Series TCR DSG, il finale di stagione 2017 regala a Dioniso unā€™entusiasmante terza posizione nel Campionato Europeo TCR DSG.

Anche il successivo 2018 si conclude con un podio assoluto. Sempre con Audi Sport Customer Racing ā€“ Team Italy, ottiene quattro vittorie ed un ottimo secondo posto che non sono purtroppo sufficienti salire sul gradino piu alto.

Ancora Campionato TCR DSG Endurance. Il 2019, in coppia con Giacomo Barri, si conclude con la conquista del titolo di Vice Campione Italiano assoluto TCR Endurance ed il titolo di Campione in categoria AM grazie anche alle grandi doti velocistiche di ā€œMomoā€ Barri.

Prima dello stop forzatoĀ dovuto alla pandemia Covid-19, Dionisio porta al debutto, nel Mondiale Rally a Montecarlo, la Dacia Sandero Rally2Kit terminando con unā€™ottima trentanovesima posizione. Attualmente, con il team Simulation Mania, la divisione eSport di Team Italy, partecipa con successo al WTPC Pro Cup 2020Ā visibile su SKY al canale 228.